News

  • Apertura dell’Archivio-Museo CSAC
  • Mercoledì 20 maggio 2015 la Triennale di Milano ospiterà all’interno dello spazio Agorà (primo piano) la conferenza stampa di presentazione del nuovo Archivio-Museo dello CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma)

  • Il nuovo Archivio-Museo dello CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma) aprirà al pubblico in maniera permanente a partire da sabato 23 maggio nell’Abbazia cistercense di Valserenatradizionalmente identificata come la stendhaliana “Certosa di Parma”, a pochi chilometri dal centro della città emiliana.

    Alla conferenza stampa presenzieranno Loris Borghi (Rettore dell’Università di Parma e Presidente CSAC), Claudio De Albertis (Presidente Generale Triennale di Milano), Andrea Cancellato (Direttore Generale Triennale di Milano), Francesca Zanella e Carlo Quintelli (curatori e membri del Consiglio direttivo CSAC) e Claudia Conforti (membro del Comitato Scientifico Consultivo dello CSAC). 

    L’Archivio dello CSAC, fondato nel 1968 da Arturo Carlo Quintavalle, raccoglie e conserva materiali originali della comunicazione visiva, della ricerca artistica e progettuale italiana a partire dai primi decenni del XX secolo. Uno straordinario patrimonio di oltre 12 milioni di pezzi suddivisi in cinque sezioni: ArteFotografiaMediaProgetto e Spettacolo.

    Il nuovo Archivio-Museo dello CSAC si prospetta come uno spazio multifunzionale, dove le aree del Museo si integrano a quelle già esistenti dell’Archivio e del Centro di Ricerca e Didattica. Una formula unica in Italia, che mantiene e potenzia le attività di consulenza e di supporto all’istruzione universitaria, di organizzazione di mostre e pubblicazione dei rispettivi cataloghi (oltre 120 dal 1969 ad oggi), e di prestito e supporto ad esposizioni in altri musei, tra cui il MoMA di New York, il Centre Pompidou di Parigi e La Triennale di Milano, una delle Istituzioni con cui lo CSAC ha maggiormente collaborato nel corso degli anni.

    Il percorso espositivo del nuovo Archivio-Museo, attraverso gli spazi della grande Chiesa cistercense, della Sala delle Colonne, della Sala Ipogea e della Corte delle sculture, rappresenterà la complessità e la ricchezza delle collezioni dell’archivio con oltre 600 opere in mostra.

    Il nuovo CSAC è dotato di servizi di accoglienza e ospitalità, come un bistrot e una foresteria allestita in quelle che un tempo erano le celle dei monaci.

    Sarà presente anche un bookshop dove sarà possibile acquistare tra l’altro i cataloghi e i manifesti delle mostre che lo CSAC ha realizzato a partire dal 1969.

    CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione
    Università di Parma
    Abbazia di Valserena, Strada Viazza di Paradigna, 1

    Apertura al pubblico da sabato 23 maggio 2015
    Orari: dal martedì al venerdì dalle 10 alle 15sabato e domenica dalle 10 alle 20

    Ingresso:
    10 euro
    Riduzioni per gruppi, giovani sotto i 18 anni, studenti e docenti. 
    Gratuità per persone con disabilità e bambini sotto i 12 anni. 

    Per informazioni al pubblico
    www.csacparma.it
    info@csacparma.it
    +39 0521 033652 

    Per prenotazioni
    servizimuseali@csacparma.it